Crea sito

3 REGOLE D’ORO PER CAMBIARE LA SERRATURA PORTA BLINDATA

3 REGOLE D’ORO PER CAMBIARE LA SERRATURA PORTA BLINDATA

PRIMA DI CIMENTARSI NELLA SOSTITUZIONE DELLA SERRATURA DI UNA PORTA BLINDATA E’ FONDAMENTALE PRENDERE VISIONE DI QUESTE REGOLE !

Sono in grado di cambiare la serratura da solo?

Cambiare la serratura di una porta blindata non è nulla di impossibile, ma prima di cimentarsi in avventure senza ritorno è bene sapere alcune fondamentali regole :

INNANZITUTTO E’ FONDAMENTALE  SAPERE PERCHE’ CAMBIATE LA SERRATURA es. se è per la sostituzione chiavi , per alcuni modelli vi è la possibilità di sostituire la cifratura o nucleo  (è comunque importante sapere che anche le serrature come tutte le cose non hanno una vita eterna, infatti una serratura installata correttamente ha una vita media di 15 anni)

quindi nel caso si sia vicino a quella data è consigliabile sostituire l’intera serratura.

DETTO QUESTO POSSIAMO COMINCIARE , PRENDIAMO IN ESAME PRIMA LA SOSTITUZIONE DELLA CIFRATURA O NUCLEO

  1. MARCA DELLA SERRATURA ( si trova sulla chiave o sulla toppa)
  2. ATRA (montata su porte dierre), questo tipo di serratura permette di sostituire la cifratura in modo semplice e immediato, l’unica cosa da verificare è la lunghezza della chiave,             ( ne esistono 2 versioni ) la corta va bene nel caso di pannello liscio standar 7mm mentre nel caso di pannelli lavorati serve la misura più lunga ,comunque basterà misurare la chiave attuale .Da tenere presente l’età della serratura infatti oltre al discorso di normale usura dei 15 anni, la dierre dal 2012 per contrastare il grimaldello bulgaro a messo a punto un sistema antieffrazione detto lock trap, è facilmente verificabile se la vostra serratura ne è già dotata basterà guardare se su uno dei catenacci vi è la scritta Lock  .                         Nel caso contrario il consiglio è di sostituire la serratura vedi capitolo successivo.
  3. CISA montata su svariate marche di porte esiste una versione che permette il cambio cifratura “NEW CAMBIO FACILE “, per verificare se è il vostro caso basta vedere se sotto i catenacci c’è un foro con una boccola che funge da  meccanismo  ha la possibilità di sostituire la cifratura con una nuova acquistando il cofanetto .
  4. MOTTURA  è installata su numerose porte blindate ve ne sono varie tipologie, partendo dai modelli ricifrabili “Repay” , che permettono di cambiare la cifratura con una semplice manovra, anche qui  se la serratura è antecedente al 2013 si raccomanda  di sostituire il nucleo poichè antecedente a tale data non è in grado di  contrastare il grimaldello bulgaro, successivamente è stato modificato e  contrassegnato con la dicitura “antidecodue” , diversamente va sostituito il nucleo ve ne sono 2 versioni quik ( quadrato o compact rettangolare).
  5. SECUREMME  è installata su numerose porte blindate, il nucleo è chiamato cuore ed è intercambiabile con il nucleo a cilindro europeo, attenzione negli anni il modello è stato modificato e il tipo vecchio non è compatibile col nuovo può essere necessario sostituire la serratura.

SOSTITUIRE LA SERRATURA

Se l’entrata della serratura è superiore a  mm 73  si ignifica che è prolungata  e se è mm 90 ed è mottura potrebbe essere una gardesa  .

2)Per non rimanere imbrigliati con la porta aperta dopo un lungo pellegrinare in ferramente è FONDAMENTALE avere la serratura da sostituire prima di cominciare.                           Per fare ciò è indispensabile effettuare alcuni rilievi che sono : Attenzione se la porta ha un pannello diverso dall’originale potrebbe essere stato incollato

3) Se è una porta “effepi” o “dibi”  la porta va smontata e posta sui cavalletti, nel caso di effeppi per il particolare modo di fissaggio ci vuole il ricambio specifico CAMBIO SERRATURA BLINDATA.